Megatrend: Clean Energy 2021

Il boom dell’energia pulita

Il tema dell’energia pulita è stato uno di quelli più performanti del 2020, ma le aziende che producono solamente da fonti rinnovabili o che legano il proprio business all’energia green sono spesso non profittevoli, ovvero aziende che non producono utili e a volte che bruciano grandi quantità di denaro. All’inizio del 2021 il mercato ha iniziato a preoccuparsi, presagendo un aumento dei tassi di interesse e del costo del debito. L’energia pulita come altri tematici ha sofferto ma ha mantenuto una buona performance. Va ricordato che il tema non è nuovo a sboom come avvenuto nel 2008-09.

Come investire nell’energia pulita tramite ETF

Rispetto a quanto detto nell’approfondimento dell’anno scorso sugli ETF relativi all’energia pulita l’offerta del mercato è cambiata. Iniziamo dall’offerta di ETF, l’anno scorsa su Borsa Italiana erano disponibili 3 ETF:

ETFDimensioni fondoTer
iShares Global Clean Energy UCITS ETF (INRG: IE00B1XNHC34)2.8190,65%
Lyxor New Energy (DR) UCITS ETF (ENER: FR0010524777)6880,60%
L&G Clean Energy UCITS ETF (RENW: IE00BK5BCH80)20,49%

Ora invece su Borsa Italiana ci sono diversi ETF per investire nell’energia pulita e arriveranno presto altri prodotti specifici (ad esempio sulla sola energia solare). Se guardiamo l’iShares Global Clean Energy e il Lyxor New Energy (i maggiori 2 ETF) hanno aumentato del 50% le masse gestite.

ETFAUMTERProventi
iShares Global Clean Energy UCITS ETF4.3590,65%Distribuzione
Lyxor New Energy (DR) UCITS ETF – Dist1.0650,60%Distribuzione
L&G Clean Energy UCITS ETF860,49%Accumulazione
Invesco Global Clean Energy UCITS ETF Acc240,60%Accumulazione
First Trust Nasdaq Clean Edge Green Energy UCITS ETF Acc130,60%Accumulazione
Invesco Global Clean Energy UCITS ETF Dist10,60%Distribuzione
Lyxor New Energy (DR) UCITS ETF – Acc00,60%Accumulazione
ETF sull’energia pulita: fonte justetf.com

iShares Global Clean Energy UCITS ETF

L’iShares Global Clean Energy è il prodotto storico e di riferimento per il tema. Questo ETF che ha performato molto bene nel 2020 ma ha anche corretto nel 2021 (come nel passato).

Modifiche all’indice Global Clean Energy

L’indice su cui si basa il prodotto è stato oggetto di modifiche nel 2021 perché vista la massa importante e avendo solo 30 componenti rendeva l’ETF capace di incidere troppo sull’andamento di certi titoli. Questo ha portato l’indice e i prodotti costruiti su di lui a diventare probabilmente più calmi.

Vedremo in questo approfondimento principalmente 2 ETF, l’iShares e il Lyxor New Energy.

Le principali componenti dell’iShares Global Clean Energy UCITS ETF

Iniziamo dai componenti dell’iShares Global Clean Energy prima della modifica dell’indice avvenuto ad aprile 2021.

componentePeso
PLUG POWER INC6,06%
ENPHASE ENERGY INC5,22%
MERIDIAN ENERGY LTD4,97%
FIRST SOLAR INC4,75%
VERBUND AG4,68%
CONTACT ENERGY LTD4,63%
XINYI SOLAR HOLDINGS LTD4,62%
SIEMENS GAMESA RENEWABLE ENERGY SA4,59%
VESTAS WIND SYSTEMS4,53%
Componenti prima delle modifiche

Vediamone alcune:

  • PLUG Power fornisce soluzioni chiavi in ​​mano per celle a combustibile a idrogeno per i mercati della mobilità elettrica e dell’energia stazionaria in Nord America ed Europa. Si concentra su celle a combustibile a membrana a scambio protonico (PEM) e tecnologie di elaborazione del combustibile, tecnologie ibride cella a combustibile / batteria e relative infrastrutture di stoccaggio e distribuzione dell’idrogeno. Plug Power Inc. è stata fondata nel 1997 e ha sede a Latham, New York.
  • Enphase Energy progetta, sviluppa, produce e vende soluzioni energetiche domestiche per l’industria solare fotovoltaica negli Stati Uniti e a livello internazionale. L’azienda offre microinverter basati su semiconduttori, che converte l’energia a livello di singolo modulo solare, e si combina con le sue tecnologie di rete e software proprietarie per fornire servizi di monitoraggio e controllo dell’energia. Enphase Energy, Inc. è stata fondata nel 2006 e ha sede a Fremont, California.
  • Meridian Energy Limited si occupa di generazione, commercio e vendita al dettaglio di elettricità e gas. L’azienda genera elettricità attraverso centrali idroelettriche e parchi eolici situati in Nuova Zelanda e Australia; e una fattoria solare a Tongatapu, Tonga. Meridian Energy Limited è stata costituita nel 1998 e ha sede a Wellington, Nuova Zelanda.
  • First Solar, Inc. fornisce soluzioni di energia solare fotovoltaica (PV) negli Stati Uniti e a livello internazionale. La società era precedentemente nota come First Solar Holdings, è stata fondata nel 1999 e ha sede a Tempe, Arizona.
  • VERBUND AG, genera, commercia e vende elettricità a borse dell’energia, commercianti, società di servizi energetici e società industriali, nonché famiglie e clienti commerciali in Austria e all’estero. Al 31 dicembre 2019 gestiva centrali idroelettriche con una capacità di 8.222 megawatt (MW); parchi eolici con una capacità di 418 MW; e centrali termiche con una potenza elettrica di 1.094 MW. VERBUND AG è stata fondata nel 1947 e ha sede a Vienna, Austria.

Aziende come NextEra Energy, il più grande fornitore mondiale di energia eolica e solare, non erano presenti nel fondo se l’azienda genera elettricità anche attraverso impianti nucleari, a carbone, petrolio o gas naturale.

Vediamo la composizione attuale:

componentepeso
VESTAS WIND SYSTEMS7,78%
ENPHASE ENERGY INC6,30%
ORSTED5,90%
PLUG POWER INC4,72%
XCEL ENERGY INC4,25%
IBERDROLA SA4,13%
NEXTERA ENERGY INC4,11%
ENEL4,10%
SOLAREDGE TECHNOLOGIES INC3,94%
SSE PLC3,15%
EDP ENERGIAS DE PORTUGAL SA2,73%
XINYI SOLAR HOLDINGS LTD2,49%
SUNRUN INC2,42%
PG&E CORP2,12%

Come possiamo vedere sono state inserite oltre che NEXTERA anche aziende come ENEL, IBERDROLA, EDP, tutte grandi aziende che producono energia anche ma non solo da fonti rinnovabili.

Nel suo complesso l’ETF ha ora un P/E (il rapporto prezzo/utili, Price/Earnings è uno degli indicatori più utilizzati per verificare se un’azione è sottostimata) di 25. Nell’approfondimento dell’anno scorso avevamo invece indicato un P/E di 33.


Esposizione geografica iShares Global Clean Energy:

Nazionepeso
Stati Uniti39,76
Danimarca13,68
Cina6,83
Spagna6,61
Canada6,43
Italia4,68
Portogallo4,09
Regno unito3,46
Germania3,23
Corea1,67
Esposizione geografica alla data dell’articolo

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e riceverai le notifiche per i nuovi articoli (di solito 2 a settimana):


Lyxor New Energy (DR) UCITS ETF

Con masse minori ma con performance migliori rispetto all’iShares Global Clean Energy nel periodo 2008-2012 e 2015-2018 è il Lyxor New Energy (DR) UCITS ETF che espone da sempre a aziende energetiche attive non solamente nell’energia pulita. Sotto questo aspetto era leggermente meno tematico e meno estremo nelle performance dell’iShares Global Clean Energy. Dopo le modifiche nella composizione di INRG il comportamento dei 2 prodotti dovrebbe essere più simile.

Aziendapeso
SCHNEIDER ELECTRIC SA14.86%
NextEra Energy Inc13.30%
IBERDROLA SA12.87%
VESTAS WIND SYSTEMS A/S6.68%
Orsted A/S6.03%
STMICROELECTRONICS NV4.83%
TDK CORP3.47%
ENPHASE ENERGY INC2.96%
NIBE INDUSTRIER AB-B SHS2.59%
KINGSPAN GROUP PLC2.54%
Principali componenti Lyxor New Energy

L’ analisi comparativa dei vari ETF

Metterò a confronto:

Abbiamo quindi i 2 ETF sull’energia verde , due azionari globali di cui 1 ESG ed infine il settore energetico mondiale classico.

Il recente passato

iShares Global Clean Energy UCITS ETF (INRG: IE00B1XNHC34)
Lyxor New Energy (DR) UCITS ETF (ENER: FR0010524777)
iShares MSCI World UCITS ETF (IWRD: IE00B0M62Q58) 
Xtrackers MSCI World ESG UCITS ETF 1C ISIN ( XZW0: IE00BZ02LR44)
Xtrackers MSCI World Energy UCITS ETF 1C (XDW0: IE00BM67HM91)

L’andamento dei 2 ETF sulle energie rinnovabili è senzaltro notevolissimo.

La correlazione tra gli ETF

Guardiamo anche come sono cambiate le correlazioni:

iShares Global Clean Energy UCITS ETF (INRG: IE00B1XNHC34)
Lyxor New Energy (DR) UCITS ETF (ENER: FR0010524777)
iShares MSCI World UCITS ETF (IWRD: IE00B0M62Q58) 
Xtrackers MSCI World ESG UCITS ETF 1C ISIN ( XZW0: IE00BZ02LR44)
Xtrackers MSCI World Energy UCITS ETF 1C (XDW0: IE00BM67HM91)
Correlazione tutto il periodo considerato
iShares Global Clean Energy UCITS ETF (INRG: IE00B1XNHC34)
Lyxor New Energy (DR) UCITS ETF (ENER: FR0010524777)
iShares MSCI World UCITS ETF (IWRD: IE00B0M62Q58) 
Xtrackers MSCI World ESG UCITS ETF 1C ISIN ( XZW0: IE00BZ02LR44)
Xtrackers MSCI World Energy UCITS ETF 1C (XDW0: IE00BM67HM91)
Correlazione da aprile 2021

Possiamo notare 2 cose:

  • L’Xtrackers MSCI World Energy UCITS ETF ha un comportamento diverso dagli altri e tende a essere correlato solo con l’iShares MSCI World (di cui è un settore) in entrambe le finestre temporali considerate.
  • Il iShares Global Clean Energy e il Lyxor New Energy tendono a essere più simili, ma il periodo è breve per trarre delle conclusioni definitive.

L’andamento da aprile 2021

iShares Global Clean Energy UCITS ETF (INRG: IE00B1XNHC34)
Lyxor New Energy (DR) UCITS ETF (ENER: FR0010524777)
iShares MSCI World UCITS ETF (IWRD: IE00B0M62Q58) 
Xtrackers MSCI World ESG UCITS ETF 1C ISIN ( XZW0: IE00BZ02LR44)
Xtrackers MSCI World Energy UCITS ETF 1C (XDW0: IE00BM67HM91)

Le performance da aprile 2021 mostra l’andamento negativo dei 2 ETF sull’energia pulita, con l’iShares Global Clean Energy ancora leggermente più volatile del Lyxor New Energy. L’MSCI World Energy sta recuperando la grande correzione del 2020 e, seppur negli ultimi mesi stia guadagnando sul tema dell’energia verde, è ancora negativo sull’orizzonte dei 3 anni. (Al momento il settore Energy è l’unico che tratta a multipli minori della media degli ultimi 10 anni).

Rischio e Rendimento

iShares Global Clean Energy UCITS ETF (INRG: IE00B1XNHC34)
Lyxor New Energy (DR) UCITS ETF (ENER: FR0010524777)
iShares MSCI World UCITS ETF (IWRD: IE00B0M62Q58) 
Xtrackers MSCI World ESG UCITS ETF 1C ISIN ( XZW0: IE00BZ02LR44)
Xtrackers MSCI World Energy UCITS ETF 1C (XDW0: IE00BM67HM91)

Nel primo grafico abbiamo il rischio (volatilità) e il rendimento calcolato su base annua a partire dal 2018, mentre nel secondo quello degli ultimi 2 mesi. Vediamo come si siano invertiti in questo periodo le performance dei prodotti green rispetto all’energetico classico, ma come entrambe le tipologie siano caratterizzate da alta volatilità.

iShares Global Clean Energy UCITS ETF (INRG: IE00B1XNHC34)
Lyxor New Energy (DR) UCITS ETF (ENER: FR0010524777)
iShares MSCI World UCITS ETF (IWRD: IE00B0M62Q58) 
Xtrackers MSCI World ESG UCITS ETF 1C ISIN ( XZW0: IE00BZ02LR44)
Xtrackers MSCI World Energy UCITS ETF 1C (XDW0: IE00BM67HM91)

Il tema delle energie rinnovabili sicuramente ci accompagnerà ancora per molto, ma l’alta valutazione delle aziende unita alla volatilità del settore energetico nel suo complesso fanno consigliare prudenza nell’esposizione sul tema.


In questo approfondimento mi sono concentrato sugli ultimi 3 anni , per alcune considerazioni sull’andamento passato del iShares Global Clean Energy rimando all’articolo del 2020.


Questo articolo fa parte di una serie sull’investimento nei megatrend.

Il più recente confronto tra Megatrend è quello di: Luglio 2021


4 pensieri su “Megatrend: Clean Energy 2021

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...