Boom: Tasso Breakeven sopra il 2%

Oggi il tasso di inflazione “breakeven” a 10 anni ( che viene calcolato come differenza tra il rendimento del titolo decennale e il rendimento del decennale inflation linked e stima le aspettative di inflazione dei mercati per i prossimi 10 anni) ha superato la soglia psicologica del 2%.

Come vediamo negli ultimi 10 anni l’inflazione di pareggio è sempre stata compresa tra 1% e 2,5% mentre negli ultimi 5 è stata sopra il 2% solo nel 2018.

Ci sono state le ripercussioni di questo superamento:

  • Sulle azioni, impatto su attualizzazione dei flussi di cassa futuri : S&P500/Nasdaq in perdita
  • Sulla volatilità : Vix in salita
  • Sull’oro : Oro in salita

Sull’oro ricordo questa analisi di GS sui tassi reali e prezzo dell’oro già riportata a luglio.

Relazione tra Prezzo dell’oro in dollari e tassi reali USA

Mentre l’inflazione di pareggio potrebbe essere arrivata (ma aspettiamo gli effetti post-Covid e la possibile vittoria in Georgia di Biden) resta da vedere cosa faranno i tassi reali. Nel 2012 i tassi reali negativi sono durati circa 18 mesi, quindi non sarebbe strano avere ancora un anno di tassi sotto lo zero, ma è probabile la risalita dei tassi prima o poi e se l’inflazione dovesse rimanere su questi livelli sarà il T-bond a dover aumentare il rendimento con effetti su azionario e oro.

4 pensieri su “Boom: Tasso Breakeven sopra il 2%

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...