Cosa sono i certificati di investimento ?

I certificati sono degli strumenti finanziari derivati cartolarizzati creati da un emittente.

Derivati. Questa parola nell’informazione mainstream ha un valore quasi negativo, ma semplicemente significa che il loro valore deriva dal prezzo di un altro asset finanziario, un sottostante. L’emittente è una società finanziaria che crea (emette) il certificato che altro non è che una strategia in opzioni.

Le opzioni

Che cosa sono le opzioni? Vediamo qui alcune caratteristiche delle opzioni semplici (Put e Call) dette anche plain vanilla. Esistono anche opzioni complesse (dette esotiche).

  • Le opzioni sono dei contratti che danno la possibilità all’acquirente, contro il pagamento di un prezzo (premio) di acquistare (opzione Call) o vendere (opzione Put) ad un determinato prezzo (prezzo base o strike price) il sottostante (indici, azioni, commodities…). 
  • Esistono due controparti: una parte compratrice di opzioni e una venditrice di opzioni. 
  • Le opzioni possono essere rivendute o riacquistate prima della scadenza. 
  • Mentre il compratore di opzioni acquisisce un diritto a comprare o vendere il bene sottostante e può scegliere cosa fare, il venditore di opzioni ha l’obbligo di acquistare (se ha venduto una put) o vendere (se ha venduto una call) il sottostante al prezzo fissato se il compratore decide di esercitare l’opzione.
  • Le opzioni possono essere esercitate durante tutta la durata dei contratto se sono opzioni di tipo Americano, mentre possono essere esercitate solo a scadenza se sono di tipo Europeo.

A differenza di altri strumenti le opzioni sono sensibili a altri fattori oltre che al variare del prezzo del sottostante. Due fattori da tenere in considerazione sono:

  • Tempo
  • Volatilità

Questa sensibilità permette di costruire strategie in cui l’investitore guadagna (o perde) anche dal passare del tempo, dall’aumento o dalla diminuzione della volatilità, anche in un periodo in cui il sottostante non si muove.

Inserisci il tuo indirizzo e-mail e riceverai le notifiche per i nuovi articoli (di solito 2 a settimana):

I certificati

Le caratteristiche delle opzioni vengono ereditate dai certificati che, permettono ad esempio tra l’altro di guadagnare (o perdere) in fasi di mercato laterale. (per laterale si intende un mercato che non sale ne scende in maniera netta per un periodo medio-lungo) A seconda delle opzioni che costituiscono il certificato, si ha una diversa struttura o tipologia.

Tutte queste considerazioni introduttive fanno capire all’investitore nuovo a questi strumenti che è necessario informarsi bene. Per questo motivo consiglio alcune guide:

Sebbene siano complessi, i certificati sono interessanti poiché permettono una esposizione non solo direzionale a un sottostante, oltre ad essere fiscalmente efficienti, ovvero cedole e plusvalenze da vendita dei prodotti sono considerati reddito diverso.


Ho introdotto i certificati perché, dopo aver parlato spesso di ETP, aggiungerò negli articoli alcuni riferimenti ai certificati e volevo fornire alcune guide utili per chi volesse avvicinarsi o approfondire questo argomento.


5 pensieri su “Cosa sono i certificati di investimento ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...