REIT ETF : USA 2

Abbiamo visto la composizione di 2 ETF sul mercato americano dei REIT, ovvero lo iShares US Property Yield UCITS ETF : (IUSP: IE00B1FZSF77) e l’Invesco US Real Estate Sector UCITS ETF (XRES: IE00BYM8JD58). Confrontiamoli ora con 2 ETF azionari sul mercato americano e un ETF immobiliare globale durante la crisi covid:

SPY

L’SPDR S&P 500 UCITS ETF (SPY5: IE00B6YX5C33) investe sul principale mercato americano, comprende il 75% circa della capitalizzazione di mercato delle azioni statunitensi. Presenta un dividendo ultimi mesi di circa 1% e un TER dello 0,09%.

USDV

Essendo diversi membri di IUSP dei Dividend Aristocrats ho inserito nel confronto anche l’SPDR S&P U.S. Dividend Aristocrats UCITS ETF (USDV: IE00B9CQXS71). L’indice replica titoli azionari dell’indice S&P Composite 1500 che hanno aumentato i dividendi di anno in anno per almeno 20 anni consecutivi. Possiede un 6,65% di REIT e nell’ultimo anno ha distribuito circa il 2%.

EPRA

Come immobiliare globale a distribuzione da confrontare con XRES abbiamo l’AMUNDI INDEX FTSE EPRA NAREIT GLOBAL ETF (EPRA: LU1437018838) che punta a replicare l’indice FTSE EPRA/NAREIT Developed, con reinvestimento dei dividendi, denominato in EUR.

TitoloPonderazione
PROLOGIS INC5,33%
DIGITAL REALTY TRUST2,91%
VONOVIA SE2,74%
PUBLIC STORAGE2,27%
WELLTOWER INC1,76%
Prime 5 componenti EPRA

Come possiamo vedere la composizione è estremamente simile a quella di IUSP vista nel precedente articolo.

Performance
Performance iShares US Property Yield UCITS ETF : (IUSP: IE00B1FZSF77) e l’Invesco US Real Estate Sector UCITS ETF (XRES: IE00BYM8JD58)

Il grafico mostra l’andamento dei prezzi (dividendi non reinvestiti) dei 5 fondi. Il mercato dei REIT è stato uno tra i maggiormente colpiti degli ultimi mesi, ma XRES ha dimostrato una certa capacità di resistere e recuperare.

Correlazione
Correlazione iShares US Property Yield UCITS ETF : (IUSP: IE00B1FZSF77) e l’Invesco US Real Estate Sector UCITS ETF (XRES: IE00BYM8JD58)
Correlazione tra ETF – dati giornalieri
Diagramma a albero

Dall’analisi delle correlazioni di vede come XRES sia staccato dagli altri immobiliari che si comportano in modo molto simile. IUSP si avvicina maggiormente a USDV che a SPY vista che diversi titoli fanno parte di entrambi i prodotti.

Rischio e rendimento

Il VaR al 95% su base settimanale relativo al periodo considerato mostra la rischiosità maggiore in IUSP, rischio che si conferma nel massimo drawdown pari al 41%. Allargando la nostra analisi il massimo rintracciamento di IUSP è stato pari al 65% nel 2008, interamente recuperato nel 2012. EPRA si comporta in maniera molto simile a IUSP.

misure di rischioiuspspyusdvxresepra
VaR-7,4%-5,7%-6,3%-5,3%-7,1%
MaxDD -41%-29%-31%-34%-39%
Rischio ETF
Drawdown ETF analizzati
Rischio e rendimento iShares US Property Yield UCITS ETF e l’Invesco US Real Estate Sector UCITS ETF.

L’ultimo grafico ribadisce quello che abbiamo visto fino ad ora, con uno iShares US Property Yield particolarmente colpito da questa crisi e ci si può chiedere se possa recuperare come nel 2009-2012. l’Invesco US Real Estate Sector si conferma una scelta interessante da affiancare a un azionario come SPY o da aggiungere a un REIT Usa o Global vista la differente composizione.


Ricordo che lo scopo di questi articoli non è la ricerca del migliore ETF su cui investire ma un approfondimento sul comportamento avuto in passato da alcuni prodotti e come possono inserirsi nel nostro portafoglio.

Un pensiero su “REIT ETF : USA 2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...